Il Segretario e i lavori di consolidamento…..Parte I

1La Giunta comunale con deliberazione n 2 del 05/01/017 “Prende Atto” del progetto definitivo redatto dall’architetto Gennaro D’Alessandro residente in San Martino in Pensilis incaricato dal Segretario Generale dott. Vito Tenore il giorno precedente con Determinazione n 2 del 04/01/2017 inerenti i lavori di “CONSOLIDAMENTO” del muraglione che costeggia via Marinai d’Italia. Se fossimo ai tempi dei romani il Proconsole con l’ausilio di Alvaro e Ughetto due muratori di Trastevere avrebbe in pochi giorni sistemato gli archi “romani” e le crepe (considerazioni personali). Oggi occorrono 1.523.670,07 euro di cui 261.960,56 per attività professionale: progettazione, direzione dei lavori, indagini 2geologiche e geotecniche,ecc. Entrambi gli atti a mio avviso presentano delle criticità. In quello adottato dal Segretario vi è una presunta inosservanza : dell’art 36 comma 1; dell’art 31 comma 6 del Dlgs 50/2016 e dell’art nell’art. 191 comma 1° del Tuel; Mancata rotazione negli incarichi (quarto incarico conferito); il Segretario responsabile del procedimento non è un tecnico; l’atto è privo di impegno di spesa e/o visto di regolarità contabile; Per quanto concerne la deliberazione adottata dalla Giunta presieduta dal sindaco avv. Angelo Sbrocca presenta un visto di regolarità tecnica del Segretario. Mi domando, il Segretario Comunale con quali strumenti ha verificato la corrispondenza e il rispetto delle norme del progetto con tutti gli allegati presentati e come farà in seguito a firmare il verbale di validazione del progetto esecutivo non essendo lui un TECNICO. Nella deliberazione si legge : “DI PRENDERE ATTO in linea programmatica, del progetto di intervento di “consolidamento del muro di via
Marinai D’Italia”; Essendo l’opera non inserita nel piano triennale, a mio avviso, la Giunta deve AUTORIZZARE e non prendere atto; Infine e non per ultimo le opere riguardano un’area di proprietà del demanio pubblico dello stato ramo marina mercantile e per questi motivi NON DI COMPETENZA COMUNALE.
Dopo quanto sopra evidenziato mi domando quali sono le colpe che il POPOLO termolese deve espiare….
Ciro Stoico

Il Segretario e i lavori di consolidamento…..Parte Iultima modifica: 2017-01-16T17:19:28+01:00da ereticus3
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento