Tre “pesi” e una misura…..”PUNITIVA”

1La vicenda delle note spese, divenute PAZZE, presentate dalla Pro loco di Termoli per l’attività di supporto al POLPETTONE estivo 2016 si contorna di un nuovo episodio. La vicenda riguarda la funzionaria comunale responsabile dell’istruttoria che a parer del già Dirigente del Servizio cultura e sport dott Vecchiarelli è la responsabile e per questo segnalata al responsabile della disciplina dott. Vito Tenore che le ha comminato un giorno di sospensione dal lavoro senza paga. In merito a questa vicenda non posso che esprimere tutta la mia solidarietà non solo alla funzionaria sospesa ma a tutti i dipendenti della Struttura Tecnica del comune. I soggetti interessati sono: il sindaco avv. 2Sbrocca che detiene la delega allo sport e cultura; il delegato alla cultura, membro dello staff, che non può interagire con la struttura tecnica, gli è fatto DIVIETO per il ruolo che ricopre; il dirigente: “ Marcello Vecchiarelli che a parere del sindaco ha svolto e svolge tuttora un ottimo lavoro con una impeccabile professionalità, questo ci porta a dire che è uno dei migliori dirigenti attualmente presenti al Comune di Termoli al quale va tutta la nostra stima”; la Pro Loco che, premiata per il proprio profuso impegno organizza altri 3 eventi per l’Amministrazione comunale nel periodo natalizio; e infine la povera (in senso affettuoso) e unica responsabile, che finisce sulla croce, martire. Mi auguro che la funzionaria raccolga la solidarietà di tutti i dipendenti comunali ed dei consiglieri tutti, dimostrata con atti concreti ed efficaci volti in primis a dimostrarle la vicinanza e in secondo, a condannare l’atto vergognoso e incomprensibile compiuto dal Dirigente, intento a declinare le proprie responsabilità, ignari dell’atto con cui le ha trasferite.
Voglio concludere raccontandovi un episodio: durante lo svolgimento di uno degli eventi natalizi 2016 organizzati dalla Pro Loco ho avuto modo di constatare la presenza di persone, presumo appartenenti all’associazione in quanto indossavano dei bei piumini blu con la scritta sulla schiena “Pro Loco”; Mi sono chiesto, chi l’avrà pagati queste giacche, dove saranno finite le fatture?
Risposta : Allegate alla determinazione di liquidazione n 514 del 14/05/2015 a firma del Dirigente dott. Vecchiarelli (allegata)
P.s. Punire la funzionaria è stata una mossa per “alleggerire” la posizione del Dirigente?

Ciro Stoico

Tre “pesi” e una misura…..”PUNITIVA”ultima modifica: 2017-01-15T17:11:27+01:00da ereticus3
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento