Il parco e …”L’INADEMPIENZA “ PARTE III

1Dopo la conferenza stampa tenutasi nella sala consigliare per la presentazione del nuovo progetto di riqualificazione del parco comunale “Girolamo la Penna” veniva riportata dalla stampa locale la notizia: “In sostanza la Te.Am. avvierà un bando pubblico mettendo a disposizione quella somma. (300.000 euro)” lasciando intendere che la gestione dei lavori sarebbe stata in seno alla ditta stessa.
Contrariamente a quanto dichiarato nella nota giornalistica e dal sottoscritto riportato, la gestione dei lavori e la gara di aggiudicazione degli stessi sarà di competenza del comune di Termoli, attraverso la Struttura Tecnica. Considerando però che l’ordinario è di difficile attuazione e vista l’impossibilità di utilizzare “la proroga” mi domando: l’iter amministrativo che porterà all’aggiudicazione dei lavori sarà privo di criticità? Da cittadino il mio auspicio è che non ci siano, ma le premesse non sono incoraggianti. Le opere che si andranno a realizzare stranamente e incomprensibilmente non sono state adottate dalla Giunta presieduta dal sindaco avv. Angelo Sbrocca nel piano triennale delle opere pubbliche 2016/2018 e conseguentemente non sono state approvate dal Consiglio comunale. E’ chiaro che sono previste delle deroghe ed è possibile variare il piano annuale ma ciò non toglie che bisogna ritornare in consiglio comunale per la variante al piano triennale delle opere pubbliche con ulteriore perdita di tempo………….

Ciro Stoico

Il parco e …”L’INADEMPIENZA “ PARTE IIIultima modifica: 2016-06-11T09:50:27+02:00da ereticus3
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento