Carabinieri sventano un furto, recuperano due mezzi e arrestano una persona

Furto.JPGLITORALE – Nottata movimentata a Campomarino per gli equipaggi dell’Arma che ogni notte pattugliano il territorio per prevenire furti e scorribande di delinquenti che prendono di mira autoveicoli, mezzi pesanti o agricoli e linee elettriche.

Nello specifico in piena notte una pattuglia era impegnata in un posto di controllo a Nuova Cliternia quando due mezzi, un’Audi di grossa cilindrata ed un furgone, un Iveco Daily, alla vista dell’equipaggio hanno accelerato forzando il blocco dei Carabinieri non ottemperando all’alt. L’auto è fuggita via velocemente mentre il furgone ha provato a guadagnare la via di fuga cercando di investire i militari che solo grazie alla loro prontezza operativa ed al loro sangue freddo sono riusciti a evitare l’impatto con il mezzo.Immediato l’intervento dei militari che non si sono persi d’animo e sono riusciti a “pizzicare” il furgone, bloccandolo dopo un breve ma rocambolesco inseguimento, pertanto il conducente vistosi braccato, ha abbandonato il mezzo e si è lanciato in una precipitosa fuga nei campi circostanti facendo perdere le proprie tracce. Da subito la centrale operativa del Comando Compagnia ha allertato tutte le pattuglie che si sono appostate per provare a bloccare la fuga dell’Audi, infatti, pochi chilometri più avanti un equipaggio del Nucleo Operativo e Radiomobile è riuscito ad intercettare il bolide. Anche in questo caso i malviventi hanno “mirato” alla vettura di servizio dei Carabinieri e che sono riusciti ad evitare il sicuro impatto soltanto lanciandosi sul bordo della strada e per fortuna senza riportare alcun trauma. E’ iniziato così il rocambolesco inseguimento che è terminato dopo poco quando la vettura dei fuggitivi è finita fuori strada, le persone a bordo sono fuggite nei campi in una zona piena di canneti e canali. E’ così’ scattata la caccia all’uomo con numerose pattuglie giunte anche dai Comandi limitrofi e dalla Compagnia di Larino a dare  man forte alle ricerche. Alle prime luci dell’alba uno dei componenti della banda ha provato ad eludere la cinturazione dei militari facendosi dare un passaggio da un automobilista in transito, ignaro dei fatti, ma purtroppo per lui è stato riconosciuto e subito fermato proprio da uno dei Carabinieri che aveva tentato di investire. Quindi è stato condotto presso la Caserma di Termoli e le frenetiche indagini hanno consentito di reperire elementi a carico del ventenne, bracciante agricolo originario della provincia di Foggia, che hanno permesso ai militari di identificarlo quale Conducente del furgone che aveva provato ad investire i Carabinieri nel primo posto di controllo. Dagli accertamenti è risultato che l’Iveco Daily era stato rubato poco prima a Portocannone, anche l’Audi è stata recuperata e sottoposta a sequestro.  Al termine delle formalità di rito il giovane è stato dichiarato in arresto con l’accusa di Violenza e Resistenza a Pubblico Ufficiale e furto aggravato. Per lui la giornata si è conclusa con un viaggio a bordo di una gazzella dei Carabinieri che lo ha tradotto presso il carcere di Larino ove per lui si sono aperte le porte di una cella in cui è stato ristretto a disposizione della Procura di Larino. 

Carabinieri sventano un furto, recuperano due mezzi e arrestano una personaultima modifica: 2013-01-31T11:36:00+01:00da ereticus3
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento