Fai Cisl: Inps torni alla sua missione previdenziale

inps.jpgROMA – Nella giornata odierna, 3 luglio, i Sindacati agricoli confederali Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil incontrano i vertici dell’Inps. Un incontro da tempo chiesto per discutere una vera e propria Piattaforma che  – sottolinea Augusto Cianfoni, Segretario generale della Fai Cisl – “rappresenta i titoli di un vero e proprio libro bianco sulle molteplici disfunzioni dell’Istituto nell’esercizio di quella che dovrebbe essere la  sua missione originaria, da troppi anni interpretata con metodi e spirito mercatisti alla stregua della più utilitaristica compagnia di assicurazione.

Le prime vittime di questa cultura dei forti coi deboli – continua Cianfoni – e degli interpreti comprensivi coi forti sono gli operai agricoli, trattati spesso dagli Ispettori dell’Istituto come falsi operai quando per lo più sono oggetto di arbitrii e di elusioni contributive da molte aziende agricole specie, ma non solo al Sud. Questa vertenza – conclude il Segretario generale – che formalmente è già in corso in diversi territori, a Salerno come in Friuli, in Sicilia come nel Lazio, in Puglia come in Liguria, deve portare ad una modifica radicale dei comportamenti dei responsabili nazionali e locali dell’Istituto il quale deve dotarsi – come richiesto nell’Avviso Comune sottoscritto nei giorni scorsi da Cisl, Cgil, Uil e Confindustria – di strumenti partecipativi propri di un Ente Bilaterale dove le analisi e le soluzioni siano effettivamente partecipative e responsabilizzanti per tutti coloro che vi rappresentano interessi, imprese e lavoratori”.

Fai Cisl: Inps torni alla sua missione previdenzialeultima modifica: 2012-07-03T17:01:00+02:00da ereticus3
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento