Antisemitismo

Stella-Svastica.jpgSu RAI 1, il 25 Marzo scorso si è dibattuto, in un programma del primo pomeriggio, il tema del razzismo e più specificatamente quello dell’antisemitismo. La tesi di tutti gli intervenuti ( stranamente non c’erano opinioni contrastanti.. ) era che in definitiva il razzismo oggi si esprime quasi unicamente nell’antisemitismo e che questo è un’ideologia strisciante che sta ottenebrando ed avvelenando le menti dei nostri giovani.

A parte la sciocchezza semantica di definire semiti solo gli ebrei mentre lo sono anche gli arabi per cui l’antisemitismo sarebbe anche il razzismo anti arabo, nessuno che abbia fatto presente che esistono anche altri razzismi come per esempio quello contro i negri, quello contro gli Armeni, quello contro i pellirossa, quello contro gli arabi ( proprio da parte dei sionisti di Israele..! ), quello contro gli zingari, quello contro i Tutsi, ecc. ecc. Pareva quasi di essere in sinagoga anziché alla RAI. A nessuno è venuto in mente di citare passi della “sacra” bibbia , della Thorà o peggio del Thalmud dove si spande razzismo a piene mani in nome di Javhé e dove i non ebrei sono definiti “goym” o “non umani” come se nessuno dei dotti partecipanti avesse mai avuto notizia di ciò. Né a nessuno é venuto in mente di notare quanto dolore e quante ingiuste persecuzioni queste assurde affermazioni abbiano prodotto ai Palestinesi, vittime incolpevoli di una propaganda religiosa fanatica. L’ipocrisia e la falsità ideologica con le quali si discuteva erano talmente palesi e concrete da indurre lo schifo più profondo in chi ascoltava. Naturalmente a nessuno dei partecipanti è venuto in mente di chiedere e di chiedersi PERCHE’ l’antisemitismo sia nato ed abbia continuato a svilupparsi per quattromila anni, né se esso potesse forse essere la risposta emotiva e sociologica al razzismo esasperato del popolo ebreo che in questi quattromila anni MAI SI E’ INTEGRATO con le popolazioni con le quali viveva, ma sempre si è sdegnosamente tenuto da parte considerando degradante il mescolarsi con altri popoli. Tutti sappiamo bene quale sia il trattamento riservato dalle comunità ebraiche al’’ebreo o all’ebrea che si sposi con un “Goym”. E’ l’ostracismo sociale, la scomunica, l’anatema..!! E se questo non è razzismo che cosa è mai ..??!! Esempi storici nell’uno e nell’altro senso li abbiamo sotto gli occhi. Da una parte l’integrazione delle popolazioni indie del sud America con i conquistatori Spagnoli, tanto che oggi in quelle terre esiste una razza mista che è la sintesi delle due razze. Dall’altra il rifiuto d’integrazione dei protestanti puritani bianchi con gli indiani del Nord America che ha prodotto il genocidio dei nativi e l’annichilimento di una popolazione. Fortunatamente gli ebrei in diaspora, non hanno mai avuto la superiorità militare che hanno avuto gli Yankyes del nord America perché se no …poveri “Goym”..!! Quanto a noi siamo sicuri che se gli ebrei avessero la forza e la saggezza di gettare nel fuoco la bibbia, la Thorà ed il Thalmud, di rinnegare il razzismo che questi libracci contengono e di comportarsi di conseguenza nei rapporti con gli altri, tempo poche generazioni e ogni antisemitismo scomparirebbe perché ne verrebbe a mancare la causa che è soprattutto una reazione a quel razzismo..! Ne saranno capaci? Nutriamo qualche serio dubbio..!!

 Alessandro Mezzano

Antisemitismoultima modifica: 2012-03-30T14:04:00+02:00da ereticus3
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento