Bordello Mediatico

bordello-state.jpgLa sera del 24 gennaio 2011, l’ennesimo indecoroso e patetico spettacolo di Berlusconi che, con la telefonata a Gad Lerner che conduceva “l’infedele”, ha dimostrato una volta di più di essere, oltre che un incapace come capo del governo, anche un cafone, volgare ed un maniaco affetto da turbe mentali!

Sinceramente noi non avremmo avuto la pazienza di Gad Lerner di ascoltare una così pesante e triviale sequela di insulti tipo appunto “Bordello mediatico” e gli avremmo chiuso il telefono in faccia che é l’unico modo di trattare con il fanatismo becero, ignorante e presuntuoso di comportamenti primitivi come quelli di Silvio Berlusconi. Basterebbe che Berlusconi andasse a rispondere nelle sedi opportune alle accuse DI NATURA PENALE che gli vengono mosse per chiarire se quanto gli viene addebitato sia la verità o una menzogna, ma Berlusconi sa perfettamente di non essere in grado di dimostrare la sua innocenza ed é per questo che da anni , con una sequela di leggi, leggine e provvedimenti vari, che i suoi servi gli approvano a scatola chiusa, sfugge a questo dovere e si rifugia nella polemica, nella menzogna e nell’insulto..!! Il tragico é che mentre impazza la polemica sui pruriti ( illegittimi quando si tratta di minorenni..!! ) di Berlusconi, si trascura del tutto il fatto che il PIL cresce solo dell’1,2% all’anno mentre il debito pubblico cresce del 4% all’anno il che significa che tra una decina di anni saremmo nelle condizioni della Grecia o dell’Argentina e cioè al fallimento. Simpaticamente rincoglionita anche la Iva Zanicchi cui Berlusconi ha “ordinato” di abbandonare la trasmissione di Lerner così come si fa alla propria cameriera e che, alla contestazione fatta a Berlusconi di avere mancato al funerale di uno dei soldati caduti in Afganistan a causa delle ore piccole fatte in uno dei festini ad Arcore ha detto:” ma in fondo ci ha mandato Napolitano” come se anche il presidente della repubblica fosse agli ordini di Berlusconi. La Iva nazionale ha conservato un po’ di dignità personale e non ha obbedito agli ordini del “Padrone” e staremo a vedere se ci saranno delle conseguenze… Sembra persino impossibile che la sottomissione ed il servilismo dell’entourage di Berlusconi sia tanto codardi da non trovare il coraggio di dire al padrone che con questi atteggiamenti paranoici ed isterici sta facendo una serie di auto gol che non potranno che nuocergli così come sta già avvenendo per le prese di posizione, certamente non favorevoli, della chiesa a tutti i suoi massimi livelli, dalla CEI al cardinal Bertone allo stesso Pontefice! Il tutto mentre il governo, il parlamento ed i mezzi d’informazione si trastullano a discettare sulle puttanelle di quel vecchio, concupiscente satiro !

 

Alessandro Mezzano

 

Bordello Mediaticoultima modifica: 2011-01-26T17:35:59+01:00da ereticus3
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento