Achille Pace e il video del ”Mistero”

13100935_1047684968646979_5517252767301634505_nE’ stato presentato nei giorni scorsi nella sala consigliare del comune di Termoli il video documentario intitolato “Achille Pace e il Premio Termoli” dedicato all’artista termolese, fondatore del “Premio Termoli”. L’evento è stato preannunciato da un comunicato stampa del comune di Termoli e riportato dalle testate cittadine. Nel comunicato del 20 aprile c.m. si legge: “Verrà presentato nella sala consigliare, il documentario prodotto dal Comune di Termoli e realizzato con la collaborazione del regista Simone D’Angelo”. Infatti per la realizzazione del video è stato incarico lo studio fotografico D’Angelo Simone, giusta Determinazione n.r.g. 2032 del 12 dicembre 2014 a firma del Dirigente avv. M. Vecchiarelli. Il fotografo/regista è l’autore o il collaboratore del video? Purtroppo per noi comuni cittadini non è dato sapere, inoltre la fattura è stata secretata dato che il Comune di Termoli ci ha comunicato che non siamo parte interessata e quindi non possiamo acquisire queste informazioni. Dalla conferenza stampa di presentazione tenutasi il 21 aprile c.m. emerge che per realizzare l’opera ci sono voluti “due anni di lavoro e quasi venti ore di intervista al maestro Pace”; dichiarazioni che suscitano perplessità perché dalla data di incarico conferito allo studio D’Angelo ad oggi sono passati solo 16 mesi e non 24. All’evento, oltre al delegato alla cultura del comune Macchiagodena e gli organizzatori della 60 edizione, è intervenuto anche il sindaco avv. Angelo Sbrocca che dichiara:” il Premio Termoli merita quindi di avere presto un Museo e di far conoscere le sue opere in Italia e all’estero e ha sottolineato che il Premio ha un grande valore economico oltre che artistico”. Per consentire al sindaco Sbrocca di dichiarare che le opere hanno un grande valore economico sono stati spesi 11.590,00 euro in favore della ditta Open Care spa di Milano che ha redatto una stima economica del loro valore. Ci chiediamo a questo punto se si voglia realizzare un Museo oppure una Galleria d’Arte. Quale la programmazione futura? All’evento pero’ mancava Lui, il nostro maestro Achille Pace, assenza dovuta “all’età avanzata e motivi di salute”!!!!!!(fonte giornalista). Se così fosse, visto che la sua presenza alla 60° edizione avrebbe attribuito al Premio un valore inestimabile, non sarebbe stato più opportuno attendere una sua auspicabile pronta guarigione? Dalla presentazione ad oggi non vi è traccia del video, presentato e subito dopo ritirato. Quale arcano mistero si cela ? Il maestro Achille Pace ha firmato la liberatoria che consentirebbe al Comune di Termoli di divulgare il documentario? A questa domanda, già posta al Comune di Termoli, non è seguita alcuna risposta. Ennesima dimostrazione, se ce ne fosse ancora bisogno, di come quest’amministrazione nasconda tutte le criticità che contraddistinguono il suo operato dietro un muro di gomma invalicabile, in barba alla slogan dato in pasto ai cittadini durante la campagna elettorale che recitava così: ” Si invertirà la direzione che fino ad oggi ha portata i termolesi a dirigersi verso il comune in cerca delle risposte; sarà il Comune a cercare i suoi cittadini per prevenire i loro bisogni e sapergli fornire adeguate risposte “ .Nonostante la volontà di realizzare il così tanto pubblicizzato e contestato buco sotto Via Roma, in modo celato ne è già stato realizzato un altro: il buco nero della trasparenza amministrativa.
Andrea Salome
Ciro Stoico

Achille Pace e il video del ”Mistero”ultima modifica: 2016-04-25T11:09:14+02:00da ereticus3
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento