Il sindaco, il Vescovo e………”l’Offerta”

10628083_978120855603391_8741253113863341555_nOgni anno in occasione delle festività natalizie, al comune di Termoli, l’Amministrazione organizza un momento conviviale con i dipendenti, per lo scambio degli AUGURI. Come consuetudine per l’occasione viene invitato anche il nostro Vescovo Mons DE LUCA. L’iniziativa è meritevole e dopotutto con un dolcetto e un bicchiere in mano si diventa tutti più buoni.
Si diventa così buoni che il nostro sindaco avv. Angelo Sbrocca dispone al Segretario Generale di elargire un’offerta al Vescovo di 300 euro, per fini sociali (vedi allegato). Lo prevede l’articolo 7, del regolamento delle spese di rappresentanza. Pur condividendo il gesto, il metodo è discutibile, per “Fini Sociali” operano anche altre istituzioni, poi se è previsto nell’articolo sopra menzionato un comma “ad personam” Amen. Nel 10401133_978120885603388_5775782130845602893_nmerito della vicenda sono certo che il Vescovo Mons. De Luca destinerà nel migliore dei modi l’offerta ricevuta ma da cittadino invito il sindaco Sbrocca a mettere mani alle sue tasche la prossima volta che decide di elargire OFFERTE o si adoperi per una colletta.

P.S. In altri tempi i “compagni” festeggiavano cosi………

Ciro Stoico

Il sindaco, il Vescovo e………”l’Offerta”ultima modifica: 2016-01-07T13:46:34+01:00da ereticus3
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento