La Trasparenza Amministrativa al comune di Termoli ……non è di casa.

11954634_1665908106979999_1402271185673707125_nIl primo agosto c.a. nella sala consigliare del comune di Termoli la dott.ssa Fauzia, capo redattrice addetto stampa (3,000 euro mensili ) ha illustrato il nuovo sito del comune e, in quella circostanza ha dichiarato che tutti gli atti amministrativi anche quelli dell’Amministrazione precedente, potranno essere visionati. Ma nonostante siano trascorsi 8 mesi dal passaggio dalla vecchia piattaforma software, alla nuova, le parole della dott.ssa Fauzia non sono state 2.profetiche. Il sito del comune di Termoli è praticamente “inaccessibile”. Tutti gli Atti Amministrativi antecedenti gennaio 2015 non sono consultabili, in netto contrasto a quanto previsto dalle normative vigenti. Dicasi lo stesso per quanto concerne il Decreto Legislativo 33/2013 “Trasparenza Amministrativa” la sezione “Consulenti e Collaboratori” è praticamente “vuota” e della flotta di consulenti nominati da 2questa Amministrazione non vi è traccia. E’ opportuno sottolineare che l’efficacia dell’atto di nomina è subordinato alla pubblicazione nella sezione sopra indicata. Nel mese di giugno c.a ho inoltrato al Segretario Generale ed al responsabile della Trasparenza Amministrativa (vedi allegato) una nota dove chiedevo spiegazioni in merito a delle criticità riscontrate nel passaggio tra il vecchio e nuovo 3software, ma a tutt’oggi non ho ricevuto risposte. Questo comportamento è indecoroso sopratutto se chi lo compie è chiamato a svolgere un ruolo di garante della legalità e della conformità dell’azione amministrativa. Questa condotta , questo silenzio, non fa altro che gettare ombre sulle Istituzioni, e per questo, la vostra colpa è DOPPIA.
P.S. La Legalità è diventata come il Vangelo, arriva sempre “SECONDO”
Ciro Stoico.

La Trasparenza Amministrativa al comune di Termoli ……non è di casa.ultima modifica: 2015-08-27T17:03:12+02:00da ereticus3
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento