Aperti termini adesione al programma attuativo per la non autosufficienza

Assistenza.jpgBASSO MOLISE – I sindaci dei Comuni bassomolisani informano che l’assessorato regionale alle Politiche Sociali ha comunicato che i familiari dei pazienti in condizione di dipendenza vitale da assistenza continua e vigile, per conto dei loro congiunti, possono inoltrare istanza di adesione al Programma pressi il Comune di residenza, corredatra dalla documentazione medica in esso indicata.

Gli interventi previsti sono un contributo economico per i care giver, il rimborso per l’acquisto di presidi ed ausili non compresi nel momenclatore sanitario, soggiorni di sollievo. I pazienti affetti da SLA già inseriti nel Programma Attuativo loro dedicato, non devono produrre istanza di inserimento nel presente Programma, fino ad esaurimento delle risorse finanziarie previste nello stesso. Allo stesso modo i genitori dei bambini o adolescenti riconosciuti disabili ai sensi dell’articolo 3, comma 3 della Legge 104/92, possono produrre istanza di adesione  presso il Comune di residenza, corredata di certificazione clinica specialistica e del preventivo del corso di orientamento o per le autonomie con relativo programma delle attività e con l’indicazione dei tempi di realizzazione. Per conoscere meglio l’intervento, i soggetti interessati possono rivolgersi ai Comuni di residenza o prendere visione del provvedimento regionale pubblicato sul BURM dello scorso 16 settembre e sul sito www.regione .molise.it Osservatorio Fenomeni Sociali.

Aperti termini adesione al programma attuativo per la non autosufficienzaultima modifica: 2013-09-30T07:43:00+02:00da ereticus3
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento