Dragaggio del porto: il Comune chiede un intervento urgente alla regione

Dragaggio.jpgTERMOLI – Il Comune di Termoli ha inviato nella mattinata di oggi al presidente della Regione Molise Paolo Di Laura Frattura, all’assessore regionale ai Trasporti Pierpaolo Nagni e al dirigente regionale della Direzione Generale IV – Servizio OO.MM.II, una lettera contenente la richiesta di intervento urgente di dragaggio del porto al fine di ripristinare un adeguato livello del fondale e per consentire il regolare svolgimento delle attività di pesca.

L’iniziativa, portata avanti dal sindaco Basso Antonio Di Brino e dall’Amministrazione comunale, fa seguito alle segnalazioni ricevute dagli operatori della marineria termolese, i quali lamentano difficoltà nell’ingresso e nell’uscita delle imbarcazioni da pesca dal porto di Termoli, a causa dell’insabbiamento del fondale.   “Riteniamo necessaria un’iniziativa concreta della Regione Molise sul porto di Termoli – ha commentato il sindaco Di Brino – in quanto l’intera categoria si è fatta portavoce di esigenze cogenti, che riguardano l’essenza stessa delle singole realtà lavorative. Attraverso questa richiesta alla Regione Molise intendiamo dare seguito a ciò che riteniamo un punto fermo del nostro impegno istituzionale, cioè l’opera di ascolto costante dei bisogni rappresentati da cittadini e organizzazioni di categoria. Siamo convinti che solo attraverso un’attenta attività di programmazione, oltre che attraverso un’azione sinergica con il tessuto sociale e con gli altri enti regionali, possiamo costruire il futuro di questa città in un momento storico sicuramente difficile, ma ancora pieno di opportunità”.  

Dragaggio del porto: il Comune chiede un intervento urgente alla regioneultima modifica: 2013-04-30T14:55:00+02:00da ereticus3
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento