Carabinieri, arresto e denunce in basso Molise

Carabinieri.jpgLARINO – I carabinieri della locale Stazione hanno individuato un pericoloso latitante napoletano, I.S., 37enne da Caivano (NA), il quale risultava gravato da un ordine di carcerazione emesso il 23 aprile scorso dalla Procura Generale di Napoli, dovendo espiare la pena di anni 6, mesi 4 e giorni 12 di reclusione perché responsabile del reato di concorso in associazione finalizzata al traffico di stupefacenti, accertato nel 1996. 

L’uomo è stato associato presso la casa circondariale di Larino. Sempre i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Larino  hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza N.V., 32enne da Larino, controllato sulla SS 87 in agro di San Martino in Pensilis nel corso di un servizio notturno, con un tasso alcolemico pari a 1.15 gr/lt; la patente di guida veniva ritirata. A Petrella Tifernina i militari della locale Stazione hanno deferito, in stato di libertà, per i reati di falsità materiale commessa da privato, guida con patente sospesa e senza copertura assicurativa P.A., 46enne da Campobasso il quale ,controllato sulla SS 647 alla guida della propria autovettura Fiat Seicento, risultava sprovvisto di patente di guida perchè sospesa ed esibiva un tagliando di assicurazione contraffatto. L’autovettura veniva sottoposta a sequestro amministrativo.

Carabinieri, arresto e denunce in basso Moliseultima modifica: 2013-04-30T14:57:00+02:00da ereticus3
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento