GIROPASTARITO

Termoli dal 5 all’11 luglio 2010

L’associazione culturale Giropastarito di Termoli presenta:

 

Dal Testo alla Strada

LABORATORIO DI SCRITTURA CREATIVA ED ATTORE CORPOREO

 

Si aprono le iscrizioni per il laboratorio di scrittura creativa ed attore corporeo che si terrà nelle sale della consulta giovanile di Temoli dal 5 al 11 luglio. Per tutta la settimana i partecipanti si applicheranno nella ricerca della propria libertà d’espressione ed il teatro e la scrittura diventeranno gli strumenti costruttivi per prendere il rischio d’affermare pubblicamente un proprio pensiero.

Il laboratorio inizierà con la realizzazione di una storia personale, sfruttando l’intimità della scrittura, per poi passare ad una fase di esternazione attraverso un lavoro d’attore che aiuterà a trasformare il proprio pensiero in momento teatrale. Durante il corso si spingerà molto sulla “presa di rischio” e sul divertimento di permetterci ciò che stupidamente molto spesso ci neghiamo.

Per l’ultimo giorno è prevista un uscita pubblica tra le strade della città.

 

Lo stage sarà tenuto da Alessio Pollutri, giovane scrittore e attore termolese, ed è rivolto ad un massimo di 20 persone dai 14 anni in sù.

L’evento è totalmente autofinanziato e prevede una quota partecipativa di 20€ per l’intera durata del corso.

 

 

Si prega di iscriversi in anticipo per permettere la programmazione del lavoro.

Per qualsiasi informazione.

Alessio Pollutri

3287931130

alessiopollutri@hotmail.com

 

 

Cunsulta giovanile

Termoli – Terminal degli autobus

Dal 5 al 11 luglio dalle ore 20 alle 23.

Scheda di presentazione

Il laboratorio utilizzerà la scrittura ed il teatro come strumenti utili alla canalizzazione delle energie individuali. Non soltanto un corso tecnico di scrittura narrativa e di attore corporeo ma sopratutto un momento di apertura per i partecipanti ed un tentativo per sviluppare ed allenare il loro senso critico, la loro creatività e la capacità d’affermare e difendere un proprio pensiero in gruppo.

Gli esercizi di scrittura creativa stimoleranno la fantasia individuale e la capacità di concretizzare i propri pensieri in una struttura narrativa. La creazione di una storia di gruppo stimolerà il confronto, il dibattito e le dinamiche classiche alla vita sociale per metterne in luce i punti deboli e mostrare l’importanza di sentirsi parte attiva e realizzata; sarà data particolare attenzione al “compromesso”, a quanto sia importante non aver paura di difendere la propria posizione e allo stesso tempo trovare un punto d’incontro. Nell’ultima parte si lavorerà sulla capacità di “assumersi il rischio” di mostrarsi in pubblico. La strada o qualunque altro spazio scenico diventeranno il momento in cui poter affermare un proprio pensiero riscoprendo l’essenza stessa del teatro.

 

Svolgimento

 

Lavoro sulla creatività, sulla fantasia e sull’affermazione del proprio mondo interiore attraverso esperimenti individuali di scrittura creativa.

Realizzazione di una storia di gruppo che nasca dall’incontro e dalla mediazione tra i differenti mondi interiori.

Affermazione pubblica della storia creata attraverso la messa in scena. L’ultimo incontro sarà destinato alle rappresentazioni teatrali delle composizioni scritte ed ogni gruppo avrà l’occasione di esternare il proprio lavoro in strada o in altri spazi scenici.

 

Finalità

 

Stimolare e allenare la fantasia e la creatività dei partecipanti al fine di ampliare il loro immaginario e svilupparne il senso critico.

Apprendere la realizzazione del lavoro di gruppo come strumento di educazione al dialogo, alla condivisione ed al compromesso costruttivo.

Sperimentare l’affermazione pubblica di una propria idea ed esercitarsi ad affermare un proprio lavoro attraverso la messa in scena teatrale e l’incontro col pubblico.

Canalizzare le energie creative di ognuno in processi costruttivi. Si effettuerà un percorso tecnico sulla scrittura narrativa e sul teatro al fine d’offrire ai partecipanti degli strumenti d’espressione.

 

Il fine del laboratorio non è quello di creare uno spettacolo ma di riuscire a portare i ragazzi ad affermare e sostenere il proprio pensiero in pubblico con differenti modalità.

 

Alessio Pollutri: Diplomato alle scuole di circo contemporaneo Flic (Torino) 2005-2007 e Balthazar (Montpellier) 2008. Ha partecipato al master di commedia dell’arte “Arlecchino Errante” (scuola sperimentale dell’attore, Pordenone) 2008. È attore e trapezista nello spettacolo “Le tre gobbe del camaleonte” della compagnia 4Quarti (www.4quarti.com) e co-creatore della compagnia di circo contemporaneo RebinéTuviré.

Nell’ottobre 2009 ha pubblicato il suo primo libro “Nel buio delle tubature” (tradotto in francese) del quale si è ispirato per uno spettacolo-presentazione che gira in Italia e in Francia. Nel 2010 ha continuato la sua ricerca narrativa con il romanzo fotografico “Diario di un super eroe”, nato grazie all’incontro con Daniela Sonoro ed il romanzo “L’ostrica e la perla”. Tutti i suoi lavori sono pubblicati da LibertàEdizioni.

Dal 2009 organizza incontri di scrittura creativa e, in collaborazione con psicologi e psicoterapeuti, lavora sulla presa di rischio e la ricerca di alternative.

 

 

Contatti

Alessio Pollutri alessiopollutri@hotmail.com 3287931130

 

 

GIROPASTARITOultima modifica: 2010-06-29T13:28:00+02:00da ereticus3
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento