CAMPOBASSO, APPROVATA LA NUOVA NORMA SULLA CESSIONE DEL SUOLO PUBBLICO

Appartiene al Settore Tributi il provvedimento approvato ieri dal Consiglio comunale di Campobasso, che ha varato il regolamento per l’applicazione del canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche. In altre parole la vecchia Tosap, la tassa per l’occupazione del suolo pubblico, è stata abolita e sostituita dalla Cosap, dove la ‘c’ sta per ‘canone’. Che cosa cambia in sostanza?

Prevista dal D.lgs. n.446 del 1997, la variazione è tra le facoltà di un’amministrazione locale che voglia rendere più snelle le procedure relative ai tributi, aumentare la propria capacità di autonomia regolamentare e, laddove possibile, operare in favore dei contribuenti anche sul piano finanziario.

Attraverso la Cosap infatti, la gestione del suolo pubblico viene velocizzata a livello burocratico, ma abbatte anche il doppio costo in molte situazioni di cessione, eliminando sovrapposizioni di imposte che spesso hanno compromesso i rapporti tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni.

Previsti inoltre dal nuovo anno, attraverso un nuovo sistema informatico, una gestione unica del suolo pubblico tra i vari assessorati ed una mappatura aggiornata dello stesso. La nuova modulistica sul canone per il suolo pubblico sarà reperibile dai primi giorni dell’anno.

CAMPOBASSO, APPROVATA LA NUOVA NORMA SULLA CESSIONE DEL SUOLO PUBBLICOultima modifica: 2008-12-30T17:25:00+01:00da ereticus3
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento