Sel, finiti i congressi, al lavoro per cambiare

selTERMOLI – Si è chiuso il secondo Congresso di Sel, un processo democratico che ha coinvolto decine di migliaia di persone per tre mesi di lavoro a partire dalle partecipate assemblee locali fino ai mille delegati di Riccione. A tutti i livelli si è discusso liberamente e onestamente, e il risultato finale rispecchia ciò che a gran voce si è sentito nei circoli, nelle province e nelle regioni: Sinistra Ecologia Libertà deve cambiare passo! “Renzi doveva rottamare i vecchi contabili del potere e invece finora ha ottenuto il solo risultato di riesumare Berlusconi, il peggiore di tutti; Grillo diceva di voler cambiare il mondo e quando ne ha avuto l’occasione ha preferito lasciar stare per continuare a fare comizi. Noi siamo un’altra cosa, non siamo qui per vincere a tutti i costi, siamo qui perchè vogliamo lavorare per la salute delle persone, per il lavoro per tutti, contro l’inquinamento che ci uccide, contro le ingiustizie e gli abusi di potere. Il problema di Sel non è stare o meno con il Pd, il problema di Sel è trovare un modo per cambiare questo paese paralizzato a cominciare da Termoli e dal Molise: lavorare molto, parlare chiaro e non fare sconti a nessuno”.

Sandro d’Onofrio

Sinistra Ecologia Libertà

 

Sel, finiti i congressi, al lavoro per cambiareultima modifica: 2014-01-28T15:21:46+01:00da ereticus3
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento