Il buon esempio

MNP.jpgIn questa situazione di crisi generale per il mondo e per l’Europa, il governo ha stabilito di instaurare una politica di austerità cui tutti, politica compresa, devono partecipare. Una prima manovra da 25 miliardi di Euro ridurrà spesa pubblica, stipendi, scatti di carriera e delle pensioni servizi pubblici, con una serie di sacrifici che ricadranno sui Cittadini.

Oltre a ciò le regioni come Lazio, Campania, Calabria e Molise che hanno sforato di centinaia di miliardi la spesa della sanità, al contrario di altre come per esempio la Lombardia che è in attivo, non avranno accesso ai fondi per il ripianamento del deficit e saranno costrette ad aumentare le tasse regionali ai loro Cittadini ( nessuno ha accennato alla possibilità di risanare la situazione punendo gli sprechi, la corruzione ed il clientelismo..! ). E’ giusto che in tempi di crisi TUTTI debbono fare dei sacrifici e, mentre il Ministro Leghista Calderoli propone una diminuzione del 5% degli stipendi dei deputati ( stipendi base e non indennità varie! ), il dirigente del PDL Gasparri addirittura propone che i deputati rinuncino, una tantum, a tre mensilità. Applaudiremmo alla buona volontà se non avessimo fatto il confronto tra quanto incassano mensilmente i nostri Deputati e quanto invece mettano in tasca gli altri deputati Europei. Risulta che l’Italia è quel Paese dove a fronte dei più bassisalari per i lavoratori, ci sono i più alti emolumenti per i Deputati, i quali, oltre tutto, dopo un paio di legislature, anche se ridotte da elezioni anticipate, hanno diritto a laute pensioni che invece gli altri cittadini ottengono solo all’età di 65 anni e dopo decenni di duro lavoro ..!! Calderoli e Gasparri si debbono vergognare di sfottere la miseria ed auguriamo loro che qualche precario incazzato spacchi loro la faccia !! Ecco qui sotto, quali sono i rapporti e le cifre delle prebende dei nostri deputati e quali sono le pensioni d’oro dei privilegiati della politica: Questo è quanto si portano mediamente a casa ogni mese i nostri deputati:

 

TOTALE PREBENDE = Euro 19.150,00 AL MESE così suddivise: STIPENDIO BASE circa Euro

9.980,00 al mese PORTABORSE circa Euro 4.030,00 al mese (generalmente parente o familiare)

 

RIMBORSO SPESE AFFITTO circa Euro 2.900,00 al mese INDENNITA’ DI CARICA (da Euro 335,00 circa a Euro 6.455,00) Più varie agevolazioni ( Mensa, telefono, viaggi, cinema, teatri, ufficio anche dopo finito il mandato, ecc. ecc. ecc.) I dati non sono tanto recenti e quindi potrebbero essere inesatti per difetto. Questo è invece quanto si portano a casa ogni mese i Deputati Spagnoli:

Deputati delle Cortes Spagnole ( dal regolamento Spagnolo ): -… I Deputati avranno diritto agli aiuti, franchigie e indennità per spese che siano indispensabili per il compimento delle loro funzioni. Assegnazione Costituzionale: Identica per tutti i Deputati: 2918,64 € al mese ( 48 5.621 Pesetas ) Per non parlare del finanziamento ai Partiti politici che in Spagna è di 119 milioni di Euro l’anno mentre in Italia è di 295 milioni..!! Quanto alle pensioni, eccovi un elenco esemplificativo della situazione:

 

PENSIONI E PENSIONATI CELEBRI

 

GIULIO ANDREOTTI –

prende dal 1992 – 13 mensilità di 6 mila euro al mese – più o meno…diciamo circa perché poi si arrotonda il tutto dietro le quinte con un’altra pensione integrativa quella dell’INPGI – che prende dal 1977

 

GIULIANO AMATO -. si becca come ex presidente dell’antitrust e ministro del tesoro… eccetera, eccetera… dal 1998 ad oggi 12 mensilità di oltre 20 mila euro al mese

 

CARLO AZEGLIO CIAMPI – si becca come ex governatore della banca d’italia dal 1981 insacca 13 mensilità da 5 mila euro più altre 13 da 25 mila euro di pensione banca d’Italia … che insieme fanno oltre 30 mila euro.

FRANCESCO COSSIGA -.si becca ..pensione del tesoro dal 1985 13 mensilità di oltre 3 mila euro

 

TOMMASO PADOA SCHIOPPA presidente della CONSOB e pensione banca d’Italia…dall’aprile del 1977 si 13 mensilità di pensione da 20 mila euro

 

OSCAR LUIGI SCALFARO – senatore a vita ex magistrato ministro – eccetera, eccetera che dal 1988 si becca 10 mila euro circa…di pensione.

 

FRANCO MARINI – il politico con la pipa… in bocca …segretario ex PPI – segretario ex CISL.. non ci sono più i sindacati ora lavorano per il TFR nel mercato delle borse…anzianità INPS … si becca in tutto 4 mila euro… circa.

 

ERNESTO PASCALE … detto pasqualino…si becca 13 mensilità da 20 mila euro…LA DITTA per cui lavorava e’ fallita e noi continuiamo a pagargli le bollette

 

RENATO RUGGIERO … l’amico di nonno PRODI … ex presidente dell’ENI – ex consigliere FIAT…ministro di questo e quello….SI BECCA la pensione del tesoro dal maggio 1991 – 13 mensilità di oltre 5 mila euro al mese.

 

GIANNI PASQUARELLI – direttore delle autostrade… quando erano statali…e della rai, prende dall’ottobre del 1983 14 mensilità da 5 mila euro al mese – più pensione INPDAI dal 1993 … solo 13

mensilità .da 3 mila euro al mese che insieme fanno circa 8 mila Euro al mese.

 

LAMBERTO DINI…dal giugno 1994 prende 13 mensilità da 7 mila euro circa – più la pensione della BANCA D’ITALIA – 13 mensilità da 20 mila euro circa… che insieme fanno 27 mila euro al mese…

 

CESARE GERONZI … presidente della BANCA DI ROMA… ex di ex responsabile cambi della banca d’Italia… ex di ex vice direttore generale del BANCO DI NAPOLI… e non ci dilunghiamo… prende la misera pensione INPS dal gennaio 1996 di 20 mila euro al mese

 

BIAGIO AGNES – ex presidente della STET … si prende dal 1994 13 mensilità da 22 mila euro al mese circa … Si potrebbe continuare per centinaia di pagine..!!

 

Vogliamo vedere, non diciamo di livellare, ma almeno di ridurre una sproporzione che è, prima che scorretta, ingiusta e arrogante, una sproporzione inumana, scandalosa ed inaccettabile in un Paese che si vuole definire civile ???!!! Dopo, non diciamo che saremo lieti, ma accetteremo più di buon grado di fare anche noi i sacrifici che il governo ci sta chiedendo ..!!!

 

Ma Berlusconi non diceva sino a ieri che “tutto va bene e l’Italia è in una botte di ferro..” ..????

 

Alessandro Mezzano

Il buon esempioultima modifica: 2010-05-17T20:48:14+02:00da ereticus3
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento