PD – IDV e La partita a scacchi tra Murphy e il signor Endon

murphyapes.jpgNel capitolo undici del romanzo Murphy, Samuel Beckett immagina che il protagonista – il quale lavora come infermiere presso la Magione Maddalena della Misericordia Mentale – sfidi a scacchi uno dei pazienti, uno schizofrenico, tal signor Endon. La partita che ne risulta è piuttosto particolare per una serie di ragioni: 1) nessun pezzo viene mai mangiato; 2) Murphy adotta una tattica inspiegabile il cui fine è quello di farsi mangiare il maggior numero possibile di pezzi da Endon, il quale invece non sfrutta mai le debolezze dell’avversario; 3) Endon, più che sfidare Murphy, è preoccupato soprattutto di portare a compimento un paranoico balletto di pezzi sulla scacchiera il cui disegno – che si chiarirà verso la fine della partita – è quello di riportare i pezzi in una posizione simile a quella di apertura. La partita terminerà con l’abbandono da parte di Murphy.

PD – IDV e La partita a scacchi tra Murphy e il signor Endonultima modifica: 2010-02-12T11:16:00+01:00da ereticus3
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento