POLIZIA MUNICIPALE……i conti non tornano

1Nei giorni scorsi sono stati illustrati dal comandante della Polizia Municipale, il dott. Massimo Albanese, i dati relativi all’attività svolta nel 2016 dal proprio comando tra i quali emergono le sanzioni comminate. Per l’anno in questione sono 9.783 le multe elevate dalla Polizia municipale per complessivi 650 mila euro. Lo stesso comandante dichiara :” sono gli stessi numeri del 2015”. In realtà i dati rispetto all’anno precedente sono nettamente contrastanti. Nell’anno 2015 per il solo periodo 1 gennaio – 30 settembre sono state emesse 15.051 multe. Una diminuzione di ben oltre il 33 % rispetto al 2015. Questa diminuzione, potrebbe derivare dal buon comportamento dei cittadini termolesi e alla maggior attenzione ai famigerati e ormai odiati cartelli “pulizia strade”. Per verità di cronaca è doveroso anche sottolineare il fatto che nel 2015 sono stati impiegati per 5 mesi i vigili stagionali (10 unità) contrariamente al 2016 che li ha visti “operativi” per un solo mese. Nella stessa conferenza stampa il comandante dott. Albanese ha fatto riferimento al nuovo bando indetto dal comune di Termoli per l’acquisizione a noleggio (30 mesi) di dispositivi elettronici per il rilevamento delle violazioni ai limiti di velocità (Autovelox); strumenti che in tempo reale verificano l’esistenza della copertura assicurativa degli automezzi ecc….., oltre all’affidamento del servizio di gestione dei procedimenti sanzionatori derivanti. Tuttavia il bando nasconde un arcano “mistero” in quanto nonostante la Giunta Sbrocca avesse incaricato lo stesso Dott. Albanese per la redazione e approvazione degli atti amministrativi propedeutici all’indizione dello stesso (deliberazioni di Giunta comunale n. 8 del 21.01.2015 e n.200 del 31.07.2015) la Giunta è stata costretta a “sollevarlo” dall’incarico e affiancargli il nostro Segretario Generale dott. Vito Tenore che in solo 17 giorni lavorati riesce nell’ IMPRESA (approvazione atti e indizione gara). Diciassette giorni al cospetto di quasi due anni è un’ IMPRESA. Sembra doveroso un approfondimento della vicenda. Infine e non per ultimo mi chiedo da dove derivi l’esigenza di dotare il comune di Termoli di questi strumenti di rilevazione delle infrazioni considerata la sostanziale diminuzione delle stesse.

Ciro Stoico

POLIZIA MUNICIPALE……i conti non tornanoultima modifica: 2017-02-16T19:14:16+00:00da ereticus3
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento