Le strade di lottizzazione e l’”Ammuina”

15171332_1839435096293965_1594640550344199959_nLa vicenda delle strade di lottizzazione ha spogliato delle proprie vesti l’Amministrazione Sbrocca mettendo a nudo le contraddizioni e le divergenze dei propri membri che, spinti solo da una voglia di protagonismo personale, palesano il solo intento di accrescere il proprio pacchetto elettorale. In meno di 48 ore su due testate giornalistiche locali sono apparse le dichiarazione dell’assessore Gallo e del consigliere Orlando totalmente divergenti e che dimostrano volontà politiche differenti nonostante entrambi facciano parte, se pur con ruoli ed incarichi differenti, dell’Amministrazione che sostiene il Sindaco Sbrocca. L’assessore Gallo in merito alle opere di manutenzione delle strade di lottizzazione (Via Udine fino a via Trento, Via PO, Via dei Mandorli e Via Lissa) dichiara che verranno finanziate dalla Regione Molise, con un contributo di euro 500.000 in tre anni, grazie ad un incremento di euro 100.000 rispetto a quello previsto nell’ emendamento inserito nella Legge di stabilità regionale del 2016. Lo stesso Assessore inoltre esclude le opere relative ai sotto servizi: fogna bianca e nera su via Udine. Contrariamente il consigliere Orlando dichiara che le opere avranno un costo di euro 800.000 e saranno finanziate nella misura di euro 400.000 attraverso un contributo regionale, quello previsto dell’ emendamento sopra menzionato, e la restante parte da fondi comunali. Inoltre dichiara che i lavori inerenti i sotto servizi su via Udine verranno realizzati. Il consigliere Orlando dichiara inoltre, non riuscendo probabilmente a placare la voglia di protagonismo, che la norma utilizzata dalla Regione che permise l’inserimento dell’emendamento nella legge di stabilità, emendamento finalizzato alla contribuzione economica pubblica per le strade di lottizzazione, fu una “sua idea” (“La particolarità di queste strade coinvolte nel progetto è che pur essendo strade di lottizzazione, collegano due strade comunali, quindi rientrano in una casistica della legge finanziaria del 1998 La regione si è rifatta a questa casistica del 1998, diciamo che è stata una mia idea”). Considerato il rispetto che nutro per la persona, voglio pensare che si è CONFUSO visto che l’indicazione, tra l’altro pubblica, è arrivata da altri soggetti. La vicenda risulta sconfortante da un punto di vista politico e fotografa la barca dell’Amministrazione comunale con il comandante Sindaco al timone mentre i mozzi assessori e i marinai consiglieri si spostano tra la prua in cui si trovano gli uffici e la poppa sede delle commissioni. La barca si va arenando alla deriva. Le altre incongruenze su questa vicenda le affronteremo in seguito.

IO VOTO NO
Ciro Stoico

Le strade di lottizzazione e l’”Ammuina”ultima modifica: 2016-11-29T16:04:56+01:00da ereticus3
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento