Il Parco e ………”L’inadempienza”

1Nella sala consiliare del comune di Termoli è stato presentato il nuovo progetto di riqualificazione del parco comunale “Girolamo la Penna” . Ad esporre il progetto vi erano gli assessori Ferrazzano e Florio, il sindaco avv. Angelo Sbrocca e l’Amministratore Delegato della Te.Am. Dalla conferenza stampa è emerso che la vicenda giudiziaria che vedeva contrapposti il comune e la società Ati Vivere il Parco si è risolta in favore della prima per grave inadempienze della seconda . A gestire la riqualificazione sarà direttamente la società Te.Am con un investimento di 300.000 euro. La somma che la società investirà non rappresenta un contributo volontario alla collettività ma deriva da una inadempienza contrattuale per mancati investimenti in “COMUNICAZIONE” . Spostando l’attenzione dal progetto e, puntato un riflettore sulla somma di 300.000 euro ci chiediamo: Come è stata determinata la somma e da chi ? E’ comprensiva di penali? È una sanatoria/accordo ? Perché non è l’Ente a gestire la riqualificazione considerato che a fronte del canone annuo che il comune versa alla società, la stessa non ha ottemperato alle condizioni contrattuali?. La Te.Am è in regime di proroga da quasi un anno e considerato i tempi minimi per concludere un nuovo bando (52 giorni) otterrà quasi sicuramente la TERZA proroga.
Infine e non per ultimo sono pienamente convinto che i cittadini termolesi sapranno dare la giusta chiave di lettura a questa vicenda.
P.S. Quando un servizio non viene espletato secondo i canoni i dipendenti vengono licenziati quando una società non ottempera agli obblighi contrattuali gli Amministratori si compiacciono e partecipano alle conferenze stampa…….

Ciro Stoico

Il Parco e ………”L’inadempienza”ultima modifica: 2016-05-25T17:20:31+02:00da ereticus3
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento