La raccolta differenziata con ………”PROROGA”

10530819_1015116845237125_344439998404578257_nL’ IMMONDIZIA termolese dopo anni rinchiusa è riuscita ad ottenere le luci della ribalta. Quasi giornalmente la ritroviamo in prima pagina sui giornali online o immortalata su qualche post di facebook. Visto il grande successo ottenuto e sopratutto per la sua “permanenza” lungo le strade, il suo cachet è arrivato alle stelle, imponendo ai cittadini una riflessione: la consegniamo o la conserviamo? Gli ultimi due atti amministrativi adottati dalla Giunta presieduta dal sindaco avv. Angelo Sbrocca in merito al servizio di raccolta differenziata sono le delibere di giunta n° 182 del 22 luglio 2015 e la n° 6 del 21 gennaio 2016. Nella prima, la Giunta autorizza il Dirigente a prorogare il contratto per un TEMPO MASSIMO di sei mesi ovvero per il tempo strettamente necessario alla stipula di un nuovo contratto, come previsto dall’art 4 . A mio avviso, l’articolo citato né autorizza né giustifica l’Amministrazione Sbrocca, che anzitempo doveva adoperarsi a redigere il nuovo bando di gara. Sei mesi e l’ausilio di un ingegnere esterno, (costo consulenza euro 14.640) non sono stati sufficienti a indire una nuova gara tant’è che la stessa Giunta autorizza nuovamente il Dirigente a prorogare di ulteriori 6 mesi il contratto alla Teramo Ambiente.
Un servizio con costi altissimi e risultati inversamente proporzionale che nasce con l’amministrazione Greco e FORSE finirà con quella SBROCCA.

P.S. prossimamente analizzeremo la PROROGA alla Cir Food.

Ciro Stoico

La raccolta differenziata con ………”PROROGA”ultima modifica: 2016-03-11T20:34:03+01:00da ereticus3
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento