Attività dei carabinieri del Comando provinciale di Campobasso

carabinieri.jpgQuesti i risultati ottenuti nel trascorso fine settimana dai reparti dipendenti dal Comando Provinciale di Campobasso.

I Carabinieri della Stazione di Montefalcone nel Sannio, coadiuvati dai militari delle Compagnie di Termoli e Larino nonché da una unità cinofila del Nucleo di Chieti, nell’ambito di una indagine su una rete di spaccio di sostanze stupefacenti coordinata dalla Procura Ordinaria di Campobasso e da quella per i Minorenni, hanno dato esecuzione a 15 provvedimenti di perquisizione domiciliare effettuati in Montefalcone nel Sannio, Montemitro, Roccavivara (CB) nonchè Fresagrandinaria e Tufillo (CH), denunciando contestualmente 15  giovani residenti in quei centri, la maggior parte di età compresa tra i 27 ed i 17 anni. Nel corso dell’attività venivano sequestrati complessivamente circa 12 grammi di sostanza stupefacente del tipo “hashish” nonchè rinvenuto un bilancino di precisione e altro materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente, il tutto sottoposto a sequestro. A Sepino i militari della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà per il reato di ricettazione R.L., 21enne del luogo, in quanto lo stesso, a seguito di perquisizione veicolare, veniva trovato in possesso di alcune pentole di rame che da accertamenti espletati risultavano essere state asportate dall’abitazione rurale di una 47 enne del luogo, alla quale venivano immediatamente restituite. A San Martino in Pensilis i Carabinieri della locale Stazione hanno controllato un cittadino rumeno, T.P.B., 29enne residente a Rotello (CB),  già censito; non essendo in grado di fornire valide giustificazioni circa la sua presenza in loco, lo stesso è stato segnalato alla Questura di Campobasso ai fini dell’emissione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio e divieto di ritorno. A Civitacampomarano i Carabinieri della locale Stazione, a conclusione delle indagini relative al furto di un trattore agricolo perpetrato il 28 agosto scorso ai danni di una 52enne da Trivento (CB) mentre si trovava parcheggiato in un terreno agricolo di sua proprietà in contrada “Monte Termine”, successivamente rinvenuto in contrada “San Giovanni” e restituito dai militari alla proprietaria, hanno denunciato per furto aggravato D.O.T., 40enne da Trivento, essendo emersi nei suoi confronti gravi indizi di colpevolezza in ordine all’evento delittuoso.

Attività dei carabinieri del Comando provinciale di Campobassoultima modifica: 2013-09-10T08:17:00+02:00da ereticus3
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento