Assoluzione Vendola, Ioffredi: “Ora puntiamo alle primarie con rinnovata energia”

Vendola.jpgCAMPOBASSO – “Salutiamo con entusiasmo e soddisfazione l’assoluzione perché il fatto non sussiste di Nichi Vendola. Eravamo con il fiato sospeso, adesso puntiamo con rinnovata energia alle primarie”. Questo il commento a caldo di Nico Ioffredi, referente per Campobasso e provincia del Comitato del leader di Sinistra ecologia e libertà per le consultazioni primarie di centrosinistra con cui, a novembre, sarà individuato il candidato della coalizione che correrà alle elezioni politiche della prossima primavera.

“Questa vicenda – ha continuato Ioffredi – ha tenuto con il fiato sospeso non solo noi ma tutta l’Italia. Perdere una persona dello spessore di Vendola, che si sarebbe ritirato dalla vita politica se fosse stato condannato, avrebbe creato un vuoto incolmabile. Adesso ci avviamo a condurre le primarie puntando al miglior risultato”. Il governatore pugliese attendeva la pronuncia del gup di Bari sulla richiesta di rinvio a giudizio con l’accusa di abuso d’ufficio per un concorso da primario in un ospedale del capoluogo. I pm avevano chiesto 20 mesi di reclusione per il presidente della Regione Puglia e Lea Cosentino, ex direttore dell’Asl, ma questa mattina il giudice per le indagini preliminari è stato di tutt’altro avviso.

 Comitato Campobasso per Vendola presidente

Assoluzione Vendola, Ioffredi: “Ora puntiamo alle primarie con rinnovata energia”ultima modifica: 2012-10-31T15:41:00+01:00da ereticus3
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento