Attività dei carabinieri del Comando provinciale di Campobasso

Carabinieri.jpgA Guglionesi i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Termoli hanno deferito in stato di libertà per  il reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti  C.F., 26enne del luogo, già censito. Il giovane, al momento della perquisizione personale, veicolare e domiciliare, veniva trovato in possesso di 0,7 grammi di eroina, materiale per confezionamento e taglio dello stupefacente e 710 euro in contanti, il tutto sottoposto a sequestro. Allo stesso tempo i militari dell’Arma hanno provveduto alla  segnalazione amministrativa quale  assuntore di sostanze stupefacenti P.M., 26enne, anch’egli di Guglionesi, trovato in possesso di 0,2 grammi di eroina appena acquistata da C.F.

 A Palata i militari della locale Stazione sono intervenuti nottetempo in contrada “Coppere” ove era stato  perpetrato un furto di pannelli fotovoltaici all’interno del sito di proprietà della società “Biosolar s.n.c.” di Roma. Il tempestivo intervento permetteva di rinvenire un autocarro, risultato asportato il 9 agosto scorso in Eboli (SA), contenente 196 pannelli fotovoltaici asportati dal predetto parco fotovoltaico. Tutta la refurtiva veniva restituita agli aventi diritto.

A Riccia, in occasione della “festa dell’uva”, i militari della locale Stazione , coadiuvati dai colleghi di Mirabello Sannitico e Montagano impegnati nel servizio di ordine pubblico, sono dovuti intervenire nottetempo per calmare un individuo che, in preda ai fumi dell’alcol, aveva danneggiato un’autovettura parcheggiata in Corso Carmine. L’uomo, alla vista dei militari, inveiva contro di essi cercando di sottrarsi all’identificazione. Fermato e condotto presso la locale caserma, continuava a mantenere il medesimo comportamento oltraggioso e minaccioso, venendo quindi tratto in arresto per danneggiamento, violenza, minaccia ed oltraggio a P.U.. L’uomo, identificato nel cittadino dominicano P.E.L., 20enne residente a Campobasso già censito, sottoposto al rito direttissimo davanti al Tribunale del capoluogo, è stato condannato a quattro mesi di reclusione con pena sospesa.

Attività dei carabinieri del Comando provinciale di Campobassoultima modifica: 2012-09-11T11:20:00+02:00da ereticus3
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento