Ladri braccati dai carabinieri abbandonano la refurtiva

Refurtiva.jpgCENTRO MOLISE – Quella appena trascorsa è stata, per i Carabinieri delle Compagnie di Campobasso e Bojano, una nottata molto movimentata e tesa. Qualche ora prima dell’alba, infatti, anche grazie ad alcune segnalazioni giunte alla Centrale Operativa del Comando Provinciale di Campobasso, i Carabinieri di Mirabello Sannitico sono tempestivamente intervenuti per un furto commesso in danno di un’abitazione in contrada Chiusa Zeoli.

 Approfittando del sonno dei proprietari di casa, alcuni malfattori si sono introdotti nell’edificio forzando una finestra, ed hanno asportato alcune apparecchiature informatiche, alcune borse da donna e l’autovettura di proprietà della famiglia, con la quale si sono allontanati dalla contrada. E l’intervento tempestivo dei Carabinieri di Mirabello Sannitico, attivati dalla segnalazione giunta al 112, ha messo “il sale sulla coda” ai ladri che nel tentativo di lasciar perdere le loro tracce, si sono allontanati in direzione di Cercemaggiore. L’immediata attivazione dei colleghi di Cercemaggiore, poi, ha convinto i malfattori a desistere da ogni ulteriore proposito illecito e ad abbandonare sul posto l’autovettura asportata a Mirabello Sannitico, con gran parte della refurtiva, ed a darsi alla fuga per le campagne circostanti in attesa di recuperare un altro mezzo con cui fuggire. Le ricerche effettuate dai militari anche dopo la fuga dei ladri, ha consentito di rinvenire nei pressi dell’abitazione derubata a Mirabello, anche una seconda autovettura risultata asportata in provincia di Frosinone due giorni prima. Autovettura con la quale i malfattori, purtroppo ancora ignoti, sono giunti nella provincia di Campobasso. Il raid sfumato questa notte anche grazie al tempestivo intervento dei Carabinieri, ha dimostrato che l’allarme per i furti notturni in abitazione è ancora alto, ma anche che la risposta delle forze dell’ordine è tempestiva ed instancabile.  

Ladri braccati dai carabinieri abbandonano la refurtivaultima modifica: 2012-06-23T15:56:00+02:00da ereticus3
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento