Confmolise Impresa lancia una raccolta di firme contro il governo Monti: un camper girerà per tutte le piazze della regione

conf-molise-impresa.jpgTERMOLI – Confmolise Impresa ha avviato una raccolta di firme contro la politica fiscale del Governo Monti, sugli incrementi, insostenibili, della tassazione sulla casa, sui consumi e sulla benzina e sulla mancanza di interventi reali rispetto agli sprechi della spesa pubblica. “Abbiamo attivato sia la sede di Campobasso che quella di Termoli nonché la delegazione di Isernia per avviare immediatamente la mobilitazione di tutti gli imprenditori regionali contro questa assurda politica sin qui perseguita dal cosiddetto governo tecnico – sostiene il presidente di Confmolise, Giuseppe Montesanto –

Finora abbiamo avuto solo aumento di tasse tutte concentrate sul reddito disponibile del ceto medio e sui suoi consumi. Tassare la prima casa e la benzina è il modo migliore per far chiudere le imprese, per far abbassare la saracinesca ai negozi perché la famiglia media vede ridursi il proprio reddito disponibile. La prima casa non da un affitto anzi quasi sempre è gravata da un mutuo. Tirar fuori soldi per la tassa sulla prima casa significa impoverire la gente. Dall’altra parte non abbiamo visto riduzioni significative di spesa pubblica, di riduzione degli sprechi, di riduzione dei costi della politica. Il tessuto imprenditoriale molisano è stufo e vive una situazione ancora più grave perché sopporta aliquote ancora maggiori visto il deficit sanitario. Ed anche questo non va bene. Perché ad esempio mentre noi molisani paghiamo un bollo auto e la benzina più cara il governo non trova di meglio che nominare un altro sub commissario alla sanità? E chi deve pagare questo nuovo consulente e soprattutto perché? Noi ormai siamo partiti  e non ci fermeremo. Un camper di Confmolise girerà per tutte le piazze del Molise per sensibilizzare gli imprenditori e i cittadini sulla necessità di cambiare completamente la politica economica del governo. Siamo determinati, siamo convinti che è l’unico modo per evitare di distruggere l’economia di un paese che, invece, ha grandi risorse e grandi capacità di lavoro e di impresa”.

Confmolise Impresa lancia una raccolta di firme contro il governo Monti: un camper girerà per tutte le piazze della regioneultima modifica: 2012-05-31T17:01:00+02:00da ereticus3
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento