Ricorso al Tar…

confesercenti.jpg

 

 

 

COMUNICATO STAMPA

Alle redazioni giornalistiche molisane

 

 

Da Confesercenti Regionale

Via Raffaele Iorio – Isernia

Dott. Graziano D’Agostino – Direttore Regionale

 

 

tel.0865.414614 23/07/2009

 

 

Oggetto: Termoli: ordinanza chiusura Corso Nazionale. La Confesercenti

Regionale deposita ricorso al TAR

 

La Confesercenti Regionale del Molise, Direttore Graziano D’Agostino, in relazione

all’ordinanza sindacale del Comunedi Termoli n.224/09 con la quale, tra l’altro è

stata disposta, in via sperimentale dal 15/07/09 al 15/09/09, la chiusura al

traffico del C.so Nazionale, informa che, in data 21 Luglio 2009, ha depositato

ricorso presso il Tar Molise avvalendosidella consulenza dell’Avv. Michele Marone,

Studio Legale Vetta Marone di Termoli.

Abbiamo deciso di intraprendere questa iniziativa, afferma il Vice Presidente

Regionale della ConfesercentiDott. Antonio D’Ambrosio, per essere al fianco dei

commercianti che spontaneamente hanno ritenuto inquesti giorni di manifestare

contro un’ordinanza che ritengono dannosa alle loro attività, se attuata in questo

modo, con questi tempi e soprattutto senza opportuna concertazione. Facciamo

notare che l’assenza della concertazione impedisce lo sviluppo armonico di una

comunità. I commercianti e gli artigiani termolesi investono le proprie risorse

economiche ed il proprio lavoro per contribuire alla crescita della città e

meritano la dovuta attenzione ed il coinvolgimento nelle decisioni”.

Siamo consapevoli che, nella specie, si tratta di scelte di merito della Pubblica

Amministrazione e che, in quanto tali,non sono sindacabili. Ma al fine di tutelare

gli interessi collettivi di tutti gli esercenti interessati, abbiamo ritenuto necessario

avanzare, anche in via cautelare d’urgenza, un tentativo di impugnazione della

citata ordinanza, posto che la stessa potrebbe risultare affetta da eventuali vizi

di incompetenza relativi all’organo amministrativo deputato per legge

all’emissione di provvedimenti che disciplinano ed istituiscono le Zone pedonali,

così come espressamente previsto dall’art.7, comma 9, del codice della strada.

Facciamo notare che, dopo la notifica del ricorso, il Comune di

Termoli, pur ritenendo infondato il ricorso stesso,comunque ha

disposto una nuova ordinanza (n.231/09 del 21/07/09), emessa

questa volta da parte del Dirigente ad interim-Direttore Generale,

con la quale si è preoccupato di dover ratificare e convalidare la

precedenteordinanza del Sindaco, per superare ogni questione

relativaalla competenza.

Il TAR Molise, con decreto n.188/09 emesso nella tarda mattinata

di oggi 23 luglio, in via cautelare ha ritenuto di non poter concedere

la misura cautelare provvisoria chiesta in via d’urgenza dalla

CONFESERCENTI, ma ha contestualmente fissato la

trattazione del ricorso per lapirma udienza utile del 2 settembre 2009 .

Pertanto gli esercenti dovranno avere la pazienza di attendere i primi di

settembre per un pronunciamento cautelare definitivosulla disposta

chiusura al traffico di C.so Nazionale.

 


 

Cordiali saluti

Confesercenti Regionale

 

Ricorso al Tar…ultima modifica: 2009-07-23T23:08:00+02:00da ereticus3
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento