Consiglio comunale del 07 febbraio 2017

1Nella sala consiliare del comune di Termoli si è tenuta l’Assise per discutere 3 punti all’ordine del giorno. In merito ai primi 2 punti all’O.d.G. sono stati presentati 3 emendamenti dalla stessa maggioranza. Fatto anomalo. Sarebbe interessante comprendere quali “elementi” o “forze” sono intervenute tra la riunione del gruppo di maggioranza pre-consigliare e il Consiglio stesso. Andare a modificare i propri atti in consiglio, politicamente è mortificante. Al primo punto iscritto all’O.d.G. vi era l’approvazione del nuovo schema di convenzione da far sottoscrivere a tutti coloro che , in base all’ art 6 della Legge Regionale n 30 del 2009, volessero realizzare edilizia popolare . In linea generale, il nuovo schema è condivisibile,in quanto,prima che il comune rilasci il certificato di abitabilità, tutte le opere di urbanizzazione devono essere realizzate, collaudate e cedute al patrimonio comunale. D’altro canto,non si può sottacere al fatto che, lo schema, a mio avviso, rappresenti una “PEZZA” ai continui ricorsi ammessi dal Tribunale Amministrativo contro il comune di Termoli per la mancata convocazione della conferenza di servizi, propedeutica al rilascio dei permessi a costruire. In futuro avremo modo di quantificare il costo delle spese legali e, sopratutto, constatare chi era il legale nominato dal comune. Al secondo punto all’O.d.G., vi era la regolarizzazione delle pratiche di condono di opere abusive, su terreno comunale . Le pratiche, che verranno esaminate, riguardano quelle presentate nel 1985. Dalla discussione in aula è emerso un fatto insolito. Sia il Settore Urbanistico che quello del Patrimonio (redattore della proposta di deliberazione) non erano in grado di stabilire nè il numero delle richieste di condono, né individuare i soggetti richiedenti. Per questi motivi sarebbe interessante comprendere, da dove nasce l’esigenza di questa proposta?

P.s. Speriamo che il mare o ancora meglio l’acqua di mare possa fornirci delle indicazioni…….

Ciro Stoico

Consiglio comunale del 07 febbraio 2017ultima modifica: 2017-02-08T08:03:29+00:00da ereticus3
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento